Serie C, arrivano Magnolfi e Leoni

Dopo la palleggiatrice Miriam Zine, due nuovi arrivi alla prima squadra del Volley Aglianese. Si alleneranno con i tecnici Marco Targioni e Martina Spagnoli, infatti, la banda Caterina Magnolfi e la centrale Angela Leoni.
Magnolfi è nata nel 2005. Dopo aver svolto la trafila giovanile a Prato, nell’ultima stagione ha vinto i titoli territoriale e regionale under 18 con Montelupo. Con la stessa squadra ha preso parte alle finali nazionali, classificandosi undicesima, e al campionato di serie C. È una banda con buone qualità in ricezione. Vista la giovane età, giunge ad Agliana per proseguire il suo percorso di crescita.
Leoni, fiorentina classe 2005, ha effettuato tutto il suo percorso pallavolistico nel San Michele. Nell’ultima annata è stata vice campione regionale under 18, piazzandosi dodicesima alle finali nazionali. Ha disputato anche il torneo di C. Ha buone doti a muro e in attacco e dispone di un’ottima battuta.
È un 2005 anche Miriam Zine, proveniente dalla Nottolini Capannori. Ha trascorsi pallavolistici a Prato. A Capannori, ha vinto un titolo territoriale under 18, disputando il campionato di C. Eccellente alzatrice, ha ulteriori margini di miglioramento.

P.S. Non sorprenda il numero 7 sulle maglie da gioco delle atlete: le foto sono state scattate con un’unica casacca.


Serie C, tante novità nel segno del nuovo diesse Galeotti

Sta prendendo forma il nuovo Volley Aglianese. In primis, la prima formazione, che disputerà nuovamente il campionato di serie C.
Quest’estate è stata costruita dal neo direttore sportivo Fabio Galeotti, che ha sostituito Aurelio Della Concordia Basso.
Ripartirà da coach Marco Targioni (che sarà affiancato da Martina Spagnoli) e da 6 atlete confermate: capitan Sofia Quadrino, le centrali Romanelli e Giuliani, l’attaccante Bini, l’opposta Forasassi e il libero Randazzo.
Hanno salutato le alzatrici Mennini, rientrata a Prato, e Colzi, che con la schiacciatrice Nocentini e la centrale Boso si è accasata al Punto Sport Poggio a Caiano. Stanno provando da altre parti il libero Rebecca Biancalani e il “martello” Caterina Niccolai, mentre attaccherà le ginocchiere al chiodo Sara Pastacaldi, almeno per quanto riguarda i tornei di livello della Fipav.
Il primo volto nuovo è la palleggiatrice classe 2005 Miriam Zine, cresciuta nel Prato, la scorsa annata in forza alla Nottolini Capannori.
In attesa delle altre ufficializzazioni – Galeotti ha già completato l’organico –, ecco il nuovo quadro dei tecnici del settore giovanile.
L’Under 18/Prima Divisione Nera sarà allenata da Luca Lazzarini in collaborazione con Targioni, la Green da un trainer proveniente da fuori, la Red da Martina Pallini. L’Under 16 Nera da Gasperini, la Green dalla già citata Pallini, l’Under 14 Nera dal duo Spagnoli – Pallini, la Verde da Gasperini. L’Under 13 dal tandem Spagnoli – Lisa Marchi, l’Under 12 da Lazzarini, Marchi e Sofia Quadrino, l’S3 da Spagnoli, Quadrino, Asia Bini e Sara Giuliani. La Seconda Divisione, infine, da Donato Marra. Mercoledì 28 giugno, al Lago Primo Maggio, grande festa in musica per tutte le squadre del sodalizio. Società impegnata al Beach Camp a Vada con 62 elementi e che sino al 22 luglio darà vita al Summer Volley Camp alla palestra Sestini di Agliana.


Serie C, esordio nel quadrangolare di fine stagione

La prima squadra neroverde, allenata da Marco Targioni, ha esordito nel torneo organizzato con Pieve a Nievole, Euroripoli e Chianti Volley.

Nella prima gara, disputata al Pala Capitini con la Pieve a Nievole, pur giocando bene ha perso 3-1: 28-30, 26-24, 25-23, 25-19 i parziali.

“Buona prova in generale”, il sintetico commento di coach Targioni. “Gara punto-punto: ci siamo rimesse in gioco dopo qualche settimana di stop dal campionato. Abbiamo espresso un buon gioco in tutti i fondamentali e non è mancato il divertimento”, le parole di capitan Sofia Quadrino.

Prossimo impegno giovedì 27 aprile, con inizio alle 20.45 al Pala Capitini, contro l’Euroripoli. Maggiori informazioni sulla competizione e le ultime dalle giovanili nel numero di “Sunlight Players News” in uscita la prossima settimana.


Serie C, successo di misura (3-2) a Prato

Chiusura con vittoria. La prima squadra del Volley Aglianese conclude la regular season del campionato di serie C espugnando, 3-2 (21-25, 25-15, 19-25, 25-21, 15-8), il campo dell’Ariete Prato (https://fipavonline.it/main/gare_girone/40427/1).

Per Sofia Quadrino e compagne sesto posto finale con 35 punti (https://fipavonline.it/main/classifica/40427).

“È stata la classica partita di fine annata, una passerella – afferma il tecnico neroverde Marco Targioni –. Ho cercato di far giocare un po’ tutte. Il bilancio di quest’annata? Sufficiente. È divisa in due fasi: all’andata abbiamo fatto più fatica – squadra nuova –, nel girone di ritorno trovato la quadra. La compagine ha iniziato a girare in modo migliore, siamo quasi arrivati a giocarci i playoff. La posizione di metà classifica rispecchia perfettamente l’annata e la qualità della formazione. Ci sono stati miglioramenti generali, abbiamo accusato infortuni e malattie come tutti. La stagione è andata come da pronostico della vigilia. Per il proseguo, disputeremo una serie di amichevoli, magari allestendo un gironcino di 4, 5 squadre con gare di andata e ritorno per arrivare a giugno. Saranno gare utili a provare giocatrici, a decidere le pallavoliste da confermare”.


Serie C, chiusura della stagione regolare a Prato

Coach Marco Targioni torna sul “luogo del delitto”. Domani pomeriggio, dalle 18 alla palestra di Maliseti, il coach, infatti, guiderà la prima squadra neroverde nella gara con l’Ariete Prato, società di cui ha indossato i colori per molti anni. Con questa partita, si conclude la stagione regolare di Sofia Quadrino e compagne, che vanno a caccia di un successo contro la terz’ultima della classe. Intanto il tecnico fa sapere che la prima squadra non disputerà la manifestazione organizzata dalla Fipav per consentire alle formazioni salve, senza più obiettivi, di giocare ancora per un paio di mesi. “Da dopo Pasqua in avanti, disputeremo 4, 5 amichevoli, oltre ad allenarci regolarmente. Del programma ne sapremo di più dopo la sosta pasquale”.


Serie C, nuovo tie-break fatale con Poggio a Caiano

La prima squadra neroverde, allenata da Marco Targioni, cede 3-2 (20-25, 26-24, 19-25, 25-23, 15-12 i parziali) al Punto Sport Volley Poggio a Caiano al Pala Capitini di Agliana, nella gara valida per la penultima giornata della regular season del girone B del campionato regionale di serie C (https://fipavonline.it/main/gare_girone/40427/1).

Con questo risultato, Sofia Quadrino e compagne scendono al sesto posto solitario della classifica con 33 punti, a una lunghezza dalla quinta posizione occupata da Castelfiorentino (https://fipavonline.it/main/classifica/40427).

“L’intensità e i lunghi scambi hanno dimostrato quanto la partita sia stata giocata alla pari – asserisce capitan Sofia Quadrino –. Nel finale è prevalsa la stanchezza, fisica e mentale. Nonostante questo, non abbiamo mai mollato e ci abbiamo creduto sino alla fine. Sicuramente c’è stata una rivincita rispetto alla gara d’andata, ove, purtroppo, non ci avevamo messo mano”.


Serie C, sconfitta di misura (3-2) a Castelfiorentino

La prima squadra neroverde perde di misura (3-2; 25-20, 21-25, 16-25, 26-24, 15-13) a Castelfiorentino, al cospetto del Cip-Ghizzani, nella terz’ultima giornata della regular season del girone B del campionato femminile regionale di serie C (https://fipavonline.it/main/gare_girone/40427). Le giocatrici allenate da coach Marco Targioni scendono al sesto posto della classifica con 32 punti (https://fipavonline.it/main/classifica/40427).

“È stata una partita combattuta, tranne che nel primo set, ove abbiamo avuto qualche difficoltà ad ambientarci e adattarci alla squadra di casa, che come ci aspettavamo si è presentata col coltello fra i denti attaccando e battendo bene, probabilmente anche per riscattare il risultato dell’andata – osserva capitan Sofia Quadrino –. Set equilibrati e scambi lunghi. È mancato qualcosa per poter portare a casa il risultato”.


Serie C, domani pomeriggio sfida al Castelfiorentino

Rialzare la testa. È questo l’obiettivo del Volley Aglianese che domani, dalle 18 a Castelfiorentino, affronterà una delle squadre più in forma del momento, il Cip-Ghizzani, nella terz’ultima giornata della regular season di serie C.

Sta al tecnico Marco Targioni rimotivare le giocatrici neroverdi, ancora scosse dopo il k.o. con il Delfino Pescia. “Dopo la sconfitta interna con Pescia, le atlete sono un po’ demotivate – ammette l’allenatore –. Cercherò di rimotivarle, ma non sarà semplice contro un Castelfiorentino in formissima”.


Serie C, le neroverdi vanno k.o. contro Pescia

Niente da fare per la nostra prima squadra contro la Pallavolo Delfino Pescia.

Al “Pala Capitini”, infatti, le giocatrici allenate da Marco Targioni perdono nettamente, 3-0 (19, 23, 17 i parziali), contro le colleghe pesciatine.

A tre giornate dal termine della stagione regolare, il quarto posto della classifica si allontana: adesso Pescia ha 35 punti, mentre il Volley Aglianese rimane a 31 incalzato da un terzetto di squadre.

“È stata una partita difficile, un po’ come lo è stata tutta la settimana che l’ha preceduta. Pescia è partito subito carico e noi, nonostante avessimo la grinta e la determinazione di fare bene, non siamo mai riuscite a fare il nostro gioco. Non siamo riuscite a conciliare muro e difesa e abbiamo avuto difficoltà a mettere i palloni in terra in attacco. In campo è mancata un po’ di coesione di squadra e quel briciolo in più di cattiveria agonistica che fa sempre bene. Non siamo state in grado di reagire nel modo corretto e con qualche errore di troppo abbiamo subito il gioco dell’avversario”, il commento alla gara della centrale Giulia Boso.


Serie C, stupenda affermazione a Fucecchio: 3-1 e quarto posto a un punto

Un Volley Aglianese da favola! La squadra neroverde, allenata da Marco Targioni, supera a pieni voti l’esame-Pallavolo Fucecchio/Lupi Santa Croce: 3-1 (https://fipavonline.it/main/gare_girone/40427) nella 18a giornata del girone B del campionato femminile regionale di serie C. Per Sofia Quadrino e compagne, la classifica si fa interessante (https://fipavonline.it/main/classifica/40427): quinto posto a una sola lunghezza dal Delfino Pescia e sabato prossimo 11 marzo, dalle 21 al Pala Capitini di Agliana, sfida proprio al Delfino. “Partita importante per noi: avevamo l’occasione di dimostrare ancora una volta quanto siamo cresciute rispetto al girone d’andata e non abbiamo mancato l’obiettivo.
È stata una gara difficile sia dal punto di vista fisico che mentale; non è stato facile tenere la concentrazione davanti ad un avversario di quel calibro, ma la determinazione e la carica ci hanno permesso di portare a casa un bellissimo risultato. Ora testa alla prossima, che non sarà da meno”, le parole di capitan Quadrino.
“Abbiamo fatto noi la partita: siamo entrate in campo con la giusta grinta per affrontare una squadra, tant’è che abbiamo dominato nei primi due set. Dal terzo siamo calate un pochino, però tutto sommato è andata bene e siamo contente del risultato”, le fa eco la palleggiatrice Marta Mennini, rientrata in squadra proprio nell’occasione. Applausi a tutti, giocatrici tecnico e accompagnatori.